Archive for the ‘Dialoghi Europei’ Category

Europa 2010 e Tecnologie

aprile 16, 2010

Grazie al Progetto EUROPA 2010 sponsorizzato dal Consiglio Regionale del Friuli Venezia Gulia, 4 studentesse dell’ Istituto Professionale per il Commercio “R. M. Cossar” di Gorizia, classi 3AS-4AE-4AT, dei corsi Tecnico della gestione aziendale, Tecnico del Turismo e Operatori sociali , hanno potuto partecipare al viaggio di IN-Formazione Europea a Bruxelles. Seguiranno a breve, sempre su questo blog, i commenti e le foto!

Nei mesi di febbraio-marzo le classi coinvolte nel progetto, avevano assistito a due conferenze, rispettivamente sul Trattato di Lisbona e sugli Effetti dell’assunzione di alcol e droghe per chi guida. Su quest’ ultimo tema si sono concentrate, impegnandosi in ricerche e riflessioni personali, che hanno assemblato in un Poster interattivo online, creato con GLOGSTER, coniugando così Informazione e Tecnologie.
Il Glog “Know Europe” prodotto può essere condiviso e salvato come file .pdf, per essere quindi stampato nelle dimensioni desiderate e appeso in classe – un bellissimo ricordo -:

http://teamdeutsch.edu.glogster.com/knoweurope

Quote rosa e non solo!

Mag 29, 2008
Misure/azioni atte a favorire il processo di parità
  • “quote rosa” (L’obbligatorietà della presenza femminile all’interno delle liste, siano queste relative ad elezioni nazionali o locali,)
  • agevolazioni/sanzioni economiche, come in Francia, in caso di mancato rispetto delle regole sulla rappresentanza.(partire dal 2008, per le elezioni parlamentari, eleva dalla metà ai tre quarti la penalizzazione del finanziamento pubblico per i partiti le cui candidature non rispettino la parità.)
In Italia? A partire dal 2001 decisioni e correttivi improntati dal principio di equilibrio delle rappresentanze. : “le leggi regionali rimuovono ogni ostacolo che impedisce la piena parità degli uomini e delle donne nella vita sociale, culturale ed economica e promuovono la parità di accesso tra donne e uomini alle cariche elettive”.
Il libretto rosa di Zapatero

Sono dieci le regole di cui si compone il “libretto rosa” del premier socialista Josè Luis Rodriguez Zapatero. In realtà si direbbe un decalogo “pro-donne” […]


Stand der Dinge in Ungarn!

Mag 28, 2008

Abendbeleuchtung

Von unserer “Korrespondentin” und DaF-Kollegin , Zsoka Makkos, in Budapest

Der Stand der Dinge im Bereich Gleichstellung von Frauen und Maennern als Entscheidungsmacher ist in Ungarn folgende:

Die Ungarische Regierung 2008:

13 Männer und 2 Frauen/ http://www.meh.hu/kormany/kormtag

1. Dr Kinga GönczAussenminister

2. Erika SzűcsMinister für Sozial- und Arbeitswesen

Das Ungarische Parlament:

Die Abgeordneten: 412 Personen

Frauen ( seit 2006- ): 43 Personen

Männer ( seit 2006- ) : 352 Personen

Confindustria 2008:Primo Presidente donna!

Mag 22, 2008

Prima quota rosa in Confindustria!

Emma Marcegaglia è stata eletta Presidente di Confindustria per il 2008-2012.

E’ Emma Marcegaglia la vera rivoluzione del secolo ventesimo [….]

Marcegaglia: ”Scenario irripetibile, il Paese può rinascere”:

  • Ascolta la notizia e leggi il testo in ADNKRONOS
  • Punti programmatici del discorso della Marcegaglia all’ Assemblea degli industriali: qui

Woman of steel (Economist):

Emma Marcegaglia has shown her mettle in the family business. Now she will be tested leading Italy’s bosses’ club Mar 13th 2008 […]

Emma und die Bosse (Sueddeutsche Zeitung):

Die Stahlunternehmerin Emma Marcegaglia rückt Ende Mai an die Spitze von Italiens einflussreichem Industrieverband – für das Land ist das eine Revolution []

E. Marcegaglia in  francese: EMM – aggregatore di notizie europeo.

Politica: Pari opportunità?

Mag 19, 2008

Quanto sei informato/a? Accetta la sfida e rispondi ai quiz!

Quiz 1:

Rappresentanza “rosa” nelle Istituzioni politiche? qui

Quiz 2

Who’s Who? qui

Curiosità frivole: Le 100 donne più famose al mondo secondo il magazine finanziario Forbes

Quanto è rosa il Parlamento Europeo? qui

Studio: Women end men in decision making 2007 Analysis of the situation and trends: Rapporto finanziato dalla Commisssione Europea, General Directorate for employment , Social Affairs and Equal Opportunities: qui

Sono i Paesi Scandinavi ad avere il maggior numero di donne parlamentari.

In Finlandia il governo più rosa d’Europa: 12 dicasteri su 20 sono stati assegnati a donne quarantenni. I ministeri forti finanze e difesa rimangono prerogativa maschile! Le elezioni 2007 hanno registrato il record di donne al Parlamento 84 su 200 membri (42%).

Governo tedesco: 16 ministri (compreso il primo ministro Angela Merkel) = 7 donne e 9 uomini (43,75% di presenza femminile)

Governo spagnolo: 17 ministri (compreso il primo ministro Zapatèro) = 9 donne e 8 uomini (quasi 53% di presenza femminile)

Governo francese: 16 ministri (compreso il primo ministro François Fillon) = 7 donne e 9 uomini (43,75% di presenza femminile)

Governo italiano 2008? 22 ministri (compreso il premier Berlusconi)= 4 donne e 18 uomini. Percentuale in calo rispetto il precedente governo.

Anche negli enti territoriali minori la presenza femminile risulta ancora fortemente contenuta (i consiglieri donna sono il 17,7%, gli assessori donna il 18,1%, ma solo il 9,6% dei sindaci è donna) : qui

A Gorizia? Elezioni Amministrative 11 aprile 2008:

  • Presenza femminile nella Giunta Comunale di Gorizia : qui
  • Presenza femminile nel Consiglio Comunale di Gorizia: qui

Quali misure possono favorire il processo così lento e faticoso di riequilibrio tra i sessi ?

Con Dialoghi Europei a Bruxelles!

Mag 14, 2008

Gli studenti dell’ Istituto professionale “R.M. Cossar-L. da Vinci” volano a Bruxelles grazie al Progetto “Europa delle pari opportunità” promosso dall’ associazione Dialoghi Europei di Trieste.

Bruxelles 2-4.4.2008

1. Euroconferenza 17.1.2008

gennaio 20, 2008

1. Euroconferenza 17.1.2008 a Monfalcone:

Programmi europei e mobilità per i giovani

2. Euroconferenza 22. 2.2008 presso ITI G. Galilei-Gorizia: foto

Webbliografia europea commentata

gennaio 12, 2008

Raccolta di Link suggeriti dall’ on. G. Rossetti:

Portale europeo dei giovani, dove si possono trovare numerose informazioni in merito alle opportunità per i giovani in Europa:

http://europa.eu/youth/index.cfm?l_id=it

Sito della Commissione europea dedicato ai giovani ed al Programma “Gioventù”

http://ec.europa.eu/youth/index_en.html

Panoramica dei documenti della Commissione dedicati ai giovani:

http://europa.eu/scadplus/leg/it/s19003.htm

Sito di Eures. Portale della mobilità. Da questo sito si può accedere alle offerte lavorative in altri Paesi europei nonché inserire il proprio CV:

http://ec.europa.eu/eures/home.jsp?lang=it

Sito del Fondo Sociale europeo. Si possono trovare informazioni su formazione ed occupazione.

http://ec.europa.eu/employment_social/esf/index_it.htm

Fondo Sociale europeo in Italia:

http://ec.europa.eu/employment_social/esf/members/it_it.htm

Per quanto riguarda le pari opportunità ed i giovani, consiglio di visitare il sito della Direzione Generale Occupazione ed Affari sociali, sebbene non abbia un taglio prettamente destinato ai giovani:

http://ec.europa.eu/employment_social/index_it.html

Un altro sito molto interessante è quello relativo alla campagna della CE per il cambiamento climatico:

http://ec.europa.eu/environment/climat/campaign/index_it.htm

In particolare, vi è una sezione dedicata alle scuole con materiale ad hoc per insegnanti (presentazione in Power Point) nonché per studenti.

http://ec.europa.eu/environment/climat/campaign/schools_it.htm

http://ec.europa.eu/publications/index_it.htm

http://ec.europa.eu/publications/booklets/eu_glance/53/index_it.htm

http://ec.europa.eu/publications/booklets/eu_glance/60/index_it.htm

http://ec.europa.eu/publications/booklets/eu_glance/66/index_it.htm